Cappuccetto Osso su Exibart

Testo di Maria Antonia Rinaldi.
Che cos’è il mito? Viene subito in mente Roland Barthes “il mito è una parola”; un discorso ambiguo.
Marcella Vanzo ha costruito il suo discorso ricucendo, destrutturando e ricomponendo storie leggendarie insieme a quella anonime della cronaca. Il suo “Cappuccetto Osso” ideato per Cristina Abati e Carlo Salvador dei Gogmagog è stato rappresentato giovedì 2 dicembre a Prato alle Officine Giovani dopo essere stato mostrato la primavera scorsa al Teatro Studio di Scandicci.
Leggi tutto

Upcoming

Cappuccetto Osso, 2 Dicembre, Officine Giovani, Prato
CO2

Nel mezzo del mezzo, curated by Christine Macel, Bartomeu Mari, Marco Bazzini, at Palazzo Riso, Palermo, October 10th – November 30th.

Summertime (untitled1)

Summertime (untitled1)

 

QUEI 2, Anteprima Romana, Teatro Valle Occupato, 26 – 27 aprile

Vi aspettiamo al Teatro Valle Occupato
sabato 26 aprile alle 21
domenica 27 aprile alle 18
www.teatrovalleoccupato.it
Q2-7
“Il rapporto di coppia è ironico, veloce, contemporaneo.
Il quotidiano è ridicolo, Twain è mito, presente incisivo e divertente.
Eden = TV anni ’80: conduttore e diva si giocano una partita tra femminilità esuberante di Eva e il raziocinio duramente messo alla prova di Adamo, continuamente interrotti da animali di passaggio.
Terra = posto banale, malconcio, quotidiano. Adamo, accetta sì l’amore nella coppia, ma non sa capacitarsi della sconcertante presenza di un figlio.“